CONVEGNO: L’importanza della prevenzione vaccinale nell’adulto: L’esempio del vaccino contro l’Herpes Zoster

Categoria: Comunicati stampa, Notizie tag: , , ,

SAVE THE DATE: Venerdì 17 maggio, ore 11.30

Sala Gonfalone, Regione Lombardia. Via Fabio Filzi, 22  – Milano

Il tema del Convegno

Linvecchiamento della popolazione è un fenomeno globale che richiede una risposta attiva e mirata da parte dei sistemi sanitari. In questo contesto la vaccinazione nelladulto ha un ruolo fondamentale per la prevenzione, il miglioramento della qualità della vita delle persone, e il contenimento dei costi per il Servizio Sanitario Nazionale. Un esempio di prevenzione è quello offerto dalla vaccinazione contro lHerpes Zoster, il Fuoco di Sant’Antonio, mezzo efficace per prevenire linfezione e ridurre il rischio di complicanze. Promuovere la pratica vaccinale tra gli adulti è essenziale per garantire una popolazione più sana e attiva ed è un investimento nel futuro sostenibile della nostra società sempre più longeva.

Per questo la Fondazione Longevitas, che ha tra i suoi obiettivi quello di sviluppare progetti in ambito sociale e sanitario, promuovendo awareness, prevenzione e corretti stili di vita, ha deciso di promuovere l’evento L’importanza della prevenzione vaccinale nelladulto: lesempio del vaccino contro lHerpes Zoster, destinato a informare l’opinione pubblica sull’importanza della prevenzione vaccinale per l’invecchiamento in salute, portando come esempio il vaccino contro lHerpes Zoster.  

L’evento istituzionale, che si terrà nella sede della Regione Lombardia, sarà focalizzato sul valore della vaccinazione nell’adulto e nell’anziano e sul come mantenersi in salute grazie alla prevenzione vaccinale, portando l’esempio del vaccino contro l’Herpes Zoster.

Il convegno prevede il coinvolgimento, oltre che di ospiti istituzionali, di professionisti e medici con particolare riferimento ai massimi esponenti della Geriatria nazionale che possano tessere le fila di una riflessione sullo scenario della patologia.

A promuoverlo è la Fondazione Longevitas con l’obiettivo principale di informare l’opinione pubblica sul valore della prevenzione vaccinale per l’invecchiamento in salute,, coinvolgendo come target primario Opinion Leader, Istituzioni e Decision Makers.

I Relatori

Il Professore Giuseppe Bellelli – Direttore UOC Geriatria IRCCS San Gerardo dei Tintori Monza – nello specifico, terrà una relazione portante sul rapporto tra Healthy Ageing e prevenzione vaccinale e in particolar modo analizzerà la prevenzione vaccinale rispetto all’Herpes Zoster, approfondendo le cause, i sintomi, le diagnosi e i trattamenti dell’Herpes Zoster con un focus sul ruolo del vaccino.

La giornata si aprirà con i saluti istituzionali dei rappresentanti della Regione Lombardia. 

Carlo Signorelli – Presidente NITAG (National Immunization Technical Advisory Group)  parlerà del ruolo del gruppo tecnico nazionale sulle vaccinazioni e del Piano Nazionale di Prevenzione Nazionale.

Danilo Cereda – Responsabile Unità Organizzativa Prevenzione Regione Lombardia – discuterà delle politiche di prevenzione nella Regione Lombardia e Paola Pedrini – Segretaria Regionale FIMMG Lombardia – della centralità del ruolo dei Medici di Medicina Generale.

I rappresentati della Fondazione Longevitas, Dott. Aladar Ianes, Dott. Stefano Carugo e Dr.ssa Eleonora Selvi, discuteranno e documenteranno l’impegno della Fondazione Longevitas nella promozione di stili di vita finalizzati a una longevità positiva, all’invecchiamento in salute e alla tutela della stessa in relazione alle persone adulte e Over 65, e ai propri cari. 

Il primo passo di un più ampio progetto sull’Healthy Ageing

L’evento è il primo passo e rientra in un più ampio progetto che ha  lobiettivo di promuovere lHealthy Ageing attraverso la realizzazione di campagne educazionali e di prevenzione per migliorare la qualità della vita delle persone, ottimizzare e ridurre, attraverso lo sviluppo di una sana longevità, la spesa sanitaria, consentendo importanti risparmi da reinvestire in salute. In particolar modo proponiamo lo sviluppo di attività legate alla vaccinazione delladulto.

La presenza di un Advisory Board di elevato profilo scientifico, con il coinvolgimento di Società Scientifiche di riferimento e organizzazioni di medici (a titolo esemplificativo: SITI, FIMMGSumai ASSOPROF,) avrà il compito di elaborare le linee guida del convegno e della campagna, di approfondirne i contenuti che saranno veicolati dai relatori e di offrire spessore ai materiali di comunicazione che saranno veicolati prima, durante e dopo l’evento.

 Con il patrocinio di

 

 

Sponsor dell’iniziativa è GSK. GSK non ha avuto alcun ruolo nella definizione dei contenuti redatti autonomamente ed integralmente da Fondazione Longevitas ETS e dai propri collaboratori, che se ne assumono l’esclusiva responsabilità.

Leggi il comunicato stampa

Condividi questo post


Skip to content